Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Oggi mamma news

Oggi mamma news

Un piccolo universo, dedicato alla famiglia, alle mamme e ai figli.


Bambini: quando dare delle regole

Pubblicato da Mara Mencarelli su 31 Ottobre 2013, 20:11pm

Tags: #Psicologia e famiglia

Bambini: quando dare delle regole

Alcune persone ritengono che non sia necessario dare delle regole e che i bambini vadano assecondati, pur di non farli piangere: nulla di più sbagliato!

I bambini hanno necessità di avere delle regole ben precise, le regole oltre a farli crescere più educati, determinano nel bambino uno stato di sicurezza maggiore: diventano dei veri punti fermi che piacevoli o no, gli infondono maggior sicurezza e stabilità.

Date delle regole ai vostri figli fin da quando sono in grado di comprenderle, spigate, valutate ed applicate, mettendo dei punti fermi nella sua educazione.

Bambini: quando dare delle regole

Essere coerenti a livello genitoriale è molto importante, è necessario che fissiate dei punti fermi con i vostri figli e su quelli siate irremovibili, ci saranno poi, altre situazioni in cui potrete essere più elastici, ma per quel che concerne gli orari di studio, riposo, le attività di gioco permesse e le cose che costituiscono un divieto per via della pericolosità, come ad esempio il bagno in mare dopo aver mangiato, o l'uso troppo prolungato del computer o della TV, programmi televisivi non idonei ecc. non transigete. Dare delle regole ai propri figli serve a farli crescere meglio,abituarli a permessi e concessioni su richieste e capricci del momento, non salvaguarda il loro benessere ma solo voi stessi dal dovervi imporre e risultare dei genitori autorevoli. Molto spesso è più facile e comodo dire di si, piuttosto che far comprendere, spiegare e farsi ubbidire, ma se avrete pazienza e non vi stancherete di adottare questo metodo farete dei vostri figli delle belle personcine equilibrate ed educate e non dei soggetti eternamente frustrati, che ogni qual volta incontreranno nella loro vita qualcosa che non gli garba e non gli corrisponde andranno in crisi profonda. Qualche sano no è più costruttivo ed educativo di una carrellata di va bene! E... quando i capricci sono troppi, chiedetevi sempre il perché e in cosa avete sbagliato.

Potrebbe interessarti:

Post recenti