Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Oggi mamma news

Oggi mamma news

Un piccolo universo, dedicato alla famiglia, alle mamme e ai figli.


La pillola del giorno dopo come e quando prenderla

Pubblicato da Mara Mencarelli su 10 Novembre 2014, 11:00am

Tags: #salute in famiglia-sport

Pillola del giorno dopo
Pillola del giorno dopo

La pillola del giorno dopo è un ritrovato della medicina che da qualche anno è entrato a far parte dei farmaci anti fecondanti. Vediamo come e quando prenderla e la sua reale efficacia.

Questo prodotto ha la proprietà di impedire l'ovulazione e per tanto non deve essere utilizzato come un farmaco abortivo, ma bensì come un prodotto di pronto intervento da prendere nel caso in cui si sospetti di poter aver compiuto errori di protezione durante i rapporti sessuali, come può accadere se un metodo anticoncezionale viene meno: profilattico che si rompe, diaframma che si sposta ecc.

La pillola del giorno dopo viene prescritta dal medico e si somministra nelle ore successive all'avvenuto rapporto, essa è costituita da vari ormoni e può causare disturbi transitori quali nausea, diarrea , non ci dimentichiamo che si tratta di un progestinico e che il fegato faticherà per metabolizzarlo ecco perché è erroneo prendere questo prodotto indiscriminatamente ogni volta che si ha un rapporto sessuale ma adoperarlo solo in caso di necessità contingente. Inoltre, il so uso ed abuso provoca uno squilibrio vero e proprio del ciclo e delle mutazioni ormonali più o meno serie, mentre un uso limitato e sporadico di vera emergenza potrà solo causare il ritardo del ciclo successivo di alcuni giorni (generalmente 15). Malgrado queste informazioni diffuse sembra che l'uso di questo prodotto sia in largo aumento.

Quando va presa la pillola del giorno dopo?

la pillola del giorno dopo andrà assunta il prima possibile e somministrata entro le 24 ore dall'avvenuto rapporto sessuale. Se si rispettano questi tempi la sua efficacia è molto elevata  e raggihnge il 95 % dei casi, man mano che le ore passano la sua percentuale di efficacia tende a diminuire in maniera proporzionale. La dose consigliata è dui due pasticche che andranno assunte contemporaneamnte. Il suo effetto può coprire le 72 ore di tempo, a patto che l'ovulazione non abbia già avuto luogo in quanto, come precedentemnte detto, la pillola del giorno dopo ha effetto proprio sull'ovulazione bloccandola ed impedendo quindi fecondazione ed annidamento dell'ovocita. 

Un altro prodotto simile ma in questo caso abortivo è la RU 486, un prodotto farmaceutico n grado di indurre un vero e proprio aborto"spontaneo" che può essere somminstrata entro la 7° settimana di gravidanza e non oltre.

La pillola del giorno dopo: come funziona

La pillola del giorno dopo: come funziona

Post recenti