Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Oggi mamma news

Oggi mamma news

Un piccolo universo, dedicato alla famiglia, alle mamme e ai figli.


Mamme e lavoro: figli e sensi di colpa

Pubblicato da Mara Mencarelli su 30 Marzo 2015, 12:00pm

Tags: #I consigli delle mamme

Mamme e lavoro
Mamme e lavoro

Quante mamme sono costrette a dover lavorare? E quante mamme non intendono rinunciare alla loro indipendenza economica e alla voglia di gratificarsi lavorando? Ambo le cose sono ampiamente giustificate ma spesso la risultante di tale scelta è proprio quella di vivere il ruolo di mamma con ampi sensi di colpa nei confronti dei propri figli. Personalmente ho lasciato il lavoro perché ho avuto 3 figli nell'arco di meno di 5 anni e per ovvi motivi, non mi era possibile conciliare le due cose, od almeno non lo ero per via del mio lavoro che all'epoca era uno di quelli prettamente maschili che ti impegnano almeno dieci ore al giorno e talvolta anche di più. Ora lavoro di nuovo, i figli sono più grandi, ma ho due attività che mi occupano parte della giornata e di cui una, ho la possibilità di svolgerla quasi completamente da casa ed questa di blogger, freelance.

Ma è doveroso fare un applauso a tutte quelle mamme che invece riescono egregiamente a conciliare ambedue le situazioni: quella di mamma lavoratrice e quella di mamma attenta e presente. Spesso queste mamme hanno la fortuna di poter usufruire di parenti o amici che intervengono in loro aiuto occupandosi dei piccoli quando loro sono al lavoro o di un compagno molto presente, ma non è sempre così, talvolta ci si rivolge agli asili nido o a baby sitter private.

Donne e mamme felici e soddisfatte

Fermo restando che i primi anni di vita del bambino sono talmente importanti per la sua formazione psicologica e l'apprendimento e che ogni mamma, dovrebbe cercare di essere più presente possibile, rinunciando magari a lavorare a tempo pieno e mettendosi in aspettativa (quando possibile), diciamo che i sensi di colpa andrebbero lasciati da parte.

Ogni donna è un mondo a se con le sue esigenze i suoi ritmi e le sue necessità, in primo luogo prima di essere una mamma si deve essere donne felici e soddisfatte di se stesse e della propria vita solo in questo modo si potrà essere delle buone mamme sia che si sia presenti 24 ore al giorno che al contrario, poche ore al giorno.

Mamme e lavoro: conciliare :-)
Mamme e lavoro: conciliare :-)

Qualità del tempo e non quantità: mamme part time

Si parla spesso di qualità del tempo e di quantità del tempo dedicato ai propri figli... fermo restando che non credo molto a questo concetto o che vi credo in piccolissima parte, ognuno e libero di alleggerirsi la coscienza come vuole, la quantità rimane un dato di fatto e se senza dubbio c'è chi riesce ad offrire una qualità superlativa della sua presenza in poche ore al giorno, magari in due ore serali, sicuramente esistono anche mamme super presenti che per carattere e personalità sarebbe meglio che fossero meno presenti: torno a dire che è tutto molto relativo e soggettivo ma sicuramente, se si è delle brave mamme e lo si è a tempo pieno, i vantaggi per i propri figli specie se piccoli, ci sono e sono enormi. Mi scuso con le lettrici ma per carattere sono diretta e quando esprimo un concetto tendo a farlo nel modo in cui ritengo giusto senza tanti preamboli.

Per quel che concerne i ragazzi un po' più grandi diciamo che secondo me la presenza part time della mamma serve a svilupparne una buona indipendenza. Ma di questo argomento abbiamo già parlato in un altro post (Mestiere di mamma: fermiamoci a respirare).

Mamme e quando si lavora? No ai sensi di colpa!

Insomma mamme e donne, non ci prendiamo in giro, il tempo conta eccome ma è altresì vero che conta anche la qualità e che una mamma gratificata, soddisfatta della propria vita e felice potrà dare più serenità al proprio figlio di una mamma infelice ed insoddisfatta: quindi niente sensi di colpa, non dimenticate le vostre responsabilità di mamma e cercate di fare quello che vi fa stare meglio, perché ritengo che solo in questo modo il tempo che spenderete con i vostri figli sarà senza dubbio dei migliori in quanto verrà da una donna realizzata e soddisfatta della propria vita, sia che si tratti di una mamma a tempo pieno che di una mamma "part time".

Post recenti