Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Oggi mamma news

Oggi mamma news

Un piccolo universo, dedicato alla famiglia, alle mamme e ai figli.


Recuperare la forma correndo: 5 regole d'oro

Pubblicato da Mara Mencarelli su 19 Maggio 2015, 09:27am

Tags: #salute in famiglia-sport

Correre
Correre

Recuperare la forma correndo può costituire un ottimo modo per rimettere in moto l'organismo dopo il letargo invernale e dare una sferzata di energia al corpo con una buona dose di equilibrio e determinazione. Per chi vuole correre e recuperare il proprio corpo e la forma con semplicità, senza timori per la prova costume e all'insegna del benessere fisico e psicologico potrà iniziare questa attività correndo due o tre volte la settimana per poi arrivare e a ritagliarsi un momento ginnico ed atletico tutti i giorni. Le ore migliori da dedicare alla corsa sono quelle del mattino, anche perché con l'arrivo della primavera prima e, dell'estate poi, il caldo non tarda ad arrivare e altri orari nell'arco della giornata non sono molto indicati se non quello del tramonto. Ma perché la corsa dia i suoi benefici è bene rispettare 5 regole d'oro.

Considerate che chi vi parla è una mamma super sportiva che ha fatto dello sport un lavoro e che quindi lo considera alla stregua del cibo, utile ed indispensabile per un buono stato di salute.

Recuperare la forma correndo: 5 regole d'oro

Forma fisica e corsa: le 5 regole e l'allenamento

  1. Scegliere orari in cui non si rischi una grande disidratazione con conseguente perdita di sali minerali che favoriscono l'insorgenza di crampi e, in taluni casi un colpo di calore: la mattina presto andrà benissimo.
  2. Bere in maniera moderata sia rima di correre che durante la corsa, reidratarsi è necessario, utile ed indispensabile, aggiungere all'acqua un pizzico di sale, e mezzo limone spremuto. In alternativa andrà bene anche un semplice integratore salino reperibile nei supermercati, nelle farmacie, e nei negozi di generi alimentari inclusi i bar.
  3. Preferibile non mangiare o quanto meno mangiare poco, correre con lo stomaco pieno non è indicato, si rischia l'insorgenza del fatidico mal di milza, per evitare una crisi glicemica è sufficiente ingerire qualche fetta biscottata ed un buon te e ripetere un buon spuntino a corsa terminata.
  4. Dopo la corsa, quando sopraggiunge l'ora del pranzo, recuperare con un buon pasto a base di cibi proteici e carboidrati evitando fitti, salumi, cioccolato e cibi che affaticano il fegato, alcool incluso.
  5. Preparare un programma d'allenamento da seguire, che potrà essere orientato nell'arco di un mese e che permetterà di recuperare la propria forma correndo.

1 settimana:

  • Lunedì camminata veloce 15 minuti
  • Mercoledì 20 minuti
  • Venerdì 25 minuti

2 settimana

  • Lunedì 20 minuti camminata veloce
  • Mercoledì 25 minuti
  • Venerdì 30 minuti

dalla terza settima iniziare con la corsa:

3 settimana:

  • Lunedì camminata veloce 30 minuti
  • Mercoledì 25 minuti camminata veloce e 5 di corsa
  • Venerdì 20 minuti camminata veloce e 10 di corsa

4 settimana

  • Lunedì camminata veloce 20 minuti e dieci di corsa
  • Mercoledì 15 minuti camminata e 15 di corsa
  • Venerdì 10 minuti camminata e 20 di corsa

Nelle settimane successive passare quasi esclusivamente a corsa con 5 minuti di camminata iniziali per riscaldarsi. Scegliere delle scarpe idonee.

Mara Mencarelli

credit foto moda-modaelatro.blogspot.com

Post recenti