Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Oggi mamma news

Oggi mamma news

Un piccolo universo, dedicato alla famiglia, alle mamme e ai figli.


Gravidanza extrauterina

Pubblicato da Mara Mencarelli su 8 Giugno 2012, 14:21pm

Tags: #Gravidanza

Generalmente e in maniera fisiologica la fecondazione avviene nella parte ampollare della tuba o salpinge, in seguito l'uovo fecondato si dirige verso l'utero iniziando il suo processo di suddivisione cellulare. Può avvenire che per via di un ostacolo il viaggio dell'ovulo fecondato, che dura in media 4 giorni si interrompa prima. L'uovo rimanendo nella tuba vi si impianta "gravidnza etrauterina", una volta impiantato comincia a svilupparsi dilatando il canale tubarico, fino a causarne la rottura.

Gravidanza extrauterina

In medicina, si definisce gravidanza ectopica quella condizione patologica in cui l'impianto dell'embrione avviene in sedi diverse dalla cavità uterina.

Fino a quel momento la gravidanza tubarica (extrauterina) non da particolari disturbi ma può essere rilevata da una ecografia. Al momento della rottura si manifesta dolore lateralmente, in corrispondenza degli annessi, e si verifica una perdita ematica rilevante. Si deve ricorrere al ricovero e all'intervento d'urgenza. in altri casi l'uovo può annidarsi nell'addome o sullo stesso ovaio, dando una sintomatologia simile alla precedente. In ambo i casi si parla di patologia di rilievo con la perdita del prodotto del concepimento e spesso si ricorre all'asportazione della tuba.

La frequenza globale delle gravidanze ectopiche varia da 1/80 a 1/2000 gravidanze, in relazione alle diverse popolazioni osservate: il rischio di insorgenza è infatti maggiore in una popolazione di età maggiormente avanzata, o in una popolazione di nullipare con anamnesi di poliabortività.

Inoltre, sembra che il diffondersi di anticoncezionali (soprattutto di dispositivi intrauterini) sia correlato ad un aumento di insorgenza di gravidanza extrauterina.

Post recenti