Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Oggi mamma news

Oggi mamma news

Un piccolo universo, dedicato alla famiglia, alle mamme e ai figli.


In viaggio con i bambini

Pubblicato da Mara M. su 4 Agosto 2012, 16:32pm

Tags: #salute in famiglia-sport

In viaggio con i bambini

Quando si intraprende un viaggio con dei bambini bisogna avere determinate accortezze, specie se l'età del nostro piccolo è minima, considerando inoltre, il mezzo utilizzato per viaggiare e la durata del viaggio stesso. Considerate che un bimbo di pochi mesi sarà più tranquillo di uno che ha superato i 6-8 mesi, a causa di un' acquisita autonomia il bimbo richiede anche una buona dose di intrattenimento da parte del genitore. I bimbi di pochi mesi generalmente dormono molte ore e questo anche durante un viaggio. Per il bimbo più grandicello è utile organizzarsi con giochini, musiche ed intrattenimenti di vario tipo incluso un lettore dvd portatile. Dovrete considerare di avere a portata di mano sia per i bimbi piccoli che per i più grandicelli spuntini e cibo di vario genere, nonché bibite, succhi, tisane ed acqua fresca, munendovi magari di un apposito frigorifero autonomo o collegabile alla vettura (se il viaggio si svolge in auto). Biberon e scalda biberon collegabili all'accendi sigari della vettura, e un fasciatoio portatile o una inceratina consentiranno di cambiare agevolmente il vostro piccolo ovunque siate, non dimenticate le salviettine umidificate e la crema all'ossido di zinco.

Se viaggiate in auto ricordatevi che la legge è molto severa in tal senso e non consente di tenere il bimbo in braccio sul sedile anteriore della vettura, in quanto brusche frenate potrebbero rappresentare un serio pericolo, nonché eventuali tamponamenti. Usate gli appositi seggiolini omologati e se necessario spostatevi voi stessi sul sedile posteriore con il vostro bimbo.

Per i viaggi in treno è consigliabile prenotare una sistemazione agevole prenotando uno scompartimento in testa o in coda ala treno laddove il passaggio dei viaggiatori e meno caotico e frequente.

Se viaggiate in aereo siate certi che il vostro bambino non subirà, come gli adulti, la paura del volare. Questo mezzo di trasporto non consente grande libertà di movimento, e per regolamente il bambino va tenuto in braccio da un adulto e protetto dalle apposite cinture di sicurezza. Premunirsi di tutto l'occorrente per fare fronte alla sete e alla fame del bambino e di qualche giocattolo che possa intrattenerlo nelle ore di veglia. Le compagnie aeree suddividono i bambini in due fasce di età: Enfant, che va da 0 a 2 anni non compiuti, e Child, che va dai 2 anni ai 12 anni non compiuti. L’enfant non ha diritto ad un posto a sedere che però gli viene assegnato se disponibile, a differenza del child che è considerato come un adulto. Vi è la possibilità di richiedere seggiolini opzionali informandovi di volta in volta dalla compagnia aerea.

Talvolta possono insorgere dei piccoli fastidi alle orecchie dovuti alle modificazioni di pressione, basterà far bere un po' di acqua al bambino ed inghiottendo la differenza di pressione verrà compensata. In caso di otite recente, il viaggio in aereo è sconsigliato in quanto potrebbe insorgere dolore. Per i bimbi più grandicelli un ottima soluzione consiste nel far masticare una caramella o un gomma. nei bimbi di pochi giorni (7) è necessario un certificato medico che ne attesti il buono stato di salute. Evitate tratte troppo lunghe che risulterebbero faticose sia per voi che per il vostro bimbo.

In viaggio con i bambini

Post recenti