Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Oggi mamma news

Oggi mamma news

Un piccolo universo, dedicato alla famiglia, alle mamme e ai figli.


Non farti sorprendere dai pidocchi:Paranix Prevent

Pubblicato da Mara M. su 12 Settembre 2012, 11:40am

Tags: #salute in famiglia-sport

Ogni anno con l'inizio delle scuole, torna inevitabilmente alla ribalta il problema non indifferente dei pidocchi. Questi sgradevoli parassiti si annidano nei capelli degli individui deponendo le loro uova e riproducendosi. I pidocchi sono causa di un fastidioso prurito e si trasmettono con facilità da una persona all'altra. 

La pediculosi è una parassitosi che può colpire le parti della cute: soprattutto il capo, il pube (Pediculosi pubica) o, più in generale, il corpo, indipendentemente dall'età e dal sesso del soggetto, anche se alcune persone sembrano esse maggiormente predisposte a contrarre il parassita rispetto ad altre. Una mia amica pediatra, mamma di due splendide bambine, quasi ogni anno, nonostante la scrupolosa igiene, si trovava ad affrontare questo indesiderato problema. Le sue due figlie, quasi avessero un appuntamento ricorrente, venivano prese d'assalto da questo fastidioso ed "indesiderato ospite".

Mi ricordo una sera in un giorno di festa, eravamo a cena da lei e mentre ci trovavamo a tavola pronti a gustare una deliziosa cenetta,  la più piccola delle sue due figlie cominciò a lamentare una certa irrequietezza,  e a grattarsi freneticamente  la testa.

All'inizio non ci facemmo  molto caso, era una bella bimbetta bionda di soli 4 anni e si sa, i bambini piccoli  non si adeguano molto a regole e galateo a tavola, ma ad un certo  punto, la mia amica ed io  incominciammo a incrociare i nostri sguardi,  un dubbio ci assalì all'unisono e l'appetito andò scemando. Finito il primo piatto, gustose  fettuccine ai  funghi porcini, ci precipitammo in bagno per verificare l'origine di cotanto prurito: tanti piccoli esserini sfilavano indisturbati tra i riccioli biondi della piccola, era la terza volta in tre anni che alternativamente le sue due figlie portavano a casa quest'ospite sgradito.

La prima reazione, quando ci si accorge di avere a che fare con dei pidocchi, è panico puro: tutti i presenti iniziarono ad essere contagiati da un'ansia comune, ed il prurito, in men che non si dica, si diffuse vorticosamente da un commensale all'altro, la psicologia umana è strana e in questi casi gioca dei brutti scherzi. Inutile dire che non finimmo il pranzo e che la mia amica corse in farmacia ad acquistare un valido prodotto che risolvesse il problema. Tornò a casa con il suo trofeo vincente: Paranix!

 

                                                                           

 

La bimba venne trattata con un prodotto specifico e i pidocchi furono eliminati in fretta. Nei giorni a seguire la mamma si occupò di rimuovere le lendini (uova) con un pettine fitto, Paranix, dotato di una comoda lente diagnostica e una scrupolosa azione manuale. Tutta la famiglia venne trattata con un prodotto preventivo "Paranix Prevent".  Il  prodotto, rivestendo il capello con una pellicola protettiva, sfavorisce l'adesione di eventuali lendini, inoltre nutre e ammorbidisce il capello facilitando la pettinabilità

Anche io, da quel giorno  misi in atto una bella politica di prevenzione, onde evitare eventuali pericoli di contagio che si sa nelle scuole, e tra i bambini sono più frequenti. Da allora nella casa della mia amica e nella mia casa non può mancare paranix prevent , e le nostre cenette festive vanno a gonfie vele solo ed esclusivamente con "ospiti desiderati".

 

                                                                           

                                                                                        Paranix: un regalo utile!

 

Io ho preso le mie precauzioni e voi, avete pensato a come proteggere i vostri figli dagli attacchi dei pidocchi?

 


 

Articolo sponsorizzato

Post recenti